Giornata della Memoria, Pitigliano ricorda Anna Frank

Comune di Pitigliano

Comunicato stampa del 24 gennaio 2018

 

 Giornata della Memoria, Pitigliano ricorda Anna Frank                                                                                                     

Venerdì 26 gennaio, alle 9:00, al Teatro Salvini

Pitigliano celebra la Giornata della Memoria con l’iniziativa in programma venerdì 26 gennaio, alle 9:00, al Teatro Salvini, dedicata al ricordo della persecuzione degli ebrei in Val di Fiora e alla storia di Anna Frank, ebrea tedesca, divenuta uno dei simboli della Shoah per il diario che iniziò a scrivere a 13 anni, mentre con la sua famiglia fu costretta a nascondersi per sfuggire ai nazifascisti. Anna scrisse il diario per due anni per poi fermarsi​, quando nel 1944 fu scoperto il nascondiglio. La giovane fu deportata nel campo di concentramento di Bergen–Belsen dove morì tragicamente nel 1945. Il padre di Anna pubblicò il diario della figlia nel 1947.

L’iniziativa

​al teatro Salvini ​

è organizzata dal Comune con il patrocinio dell’Anpi “Pietro Casciani” di Pitigliano. Il programma prevede alle ore 9 il saluto del sindaco Giovanni Gentili e della dirigente scolastica Pinuccia Selis. Alle 9 e 15 interverrà Franco Dominici, storico e insegnante di italiano e storia che parlerà della “Persecuzione degli ebrei in Val di Fiora”. Alle 9  e 30 prenderà la parola Elena Servi rappresentante della comunità ebraica di Pitigliano e presidente dell’associazione La Piccola Gerusalemme, con l’intervento dedicato alla memoria di Anna Frank, a cui seguirà la lettura di alcuni dei brani più significativi del celebre diario.

Alle 10 sarà proiettato il film “Mi ricordo Anna Frank” con Rosabell Laurenti Sellers, Emilio Solfrizzi, Moni Ovadia.

Parteciperanno all’iniziativa gli studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado.